home il coro liturgia repertorio eventi gallerie podcast info login

Presentazione del coro

Attività liturgica

L'attività prevalente del gruppo è quella di prestare regolare servizio liturgico nella locale chiesa parrocchiale, dedicata ai Santi Martiri Cosma e Damiano, durante le solennità dell'anno liturgico. I momenti più significativi che vedono la presenza del coro sono le maggiori solennità a partire dalla Festa della Dedicazione in ottobre, la festa Patronale in novembre, Immacolata e Natale, il Triduo Pasquale e la Domenica di Risurrezione, la solennità di Pentecoste e il Corpus Domini. Inoltre il coro, a piccoli gruppi, è presente in tutte le domeniche dell'anno con il compito di guida e sostegno dell'assemblea. Negli anni più recenti il coro ha partecipato con passione ad alcune celebrazioni liturgiche che hanno maturato profondamente il suo ministero liturgico. Nel 2008, in occasione del pellegrinaggio parrocchiale in Terrasanta, il coro ha cantato la Messa di Natale nella Chiesa di Santa Caterina a Betlemme. Nell'ambito dell'Anno Paolino (2008-2009) ha animato la Messa d'orario delle 9.00 nella Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma. Nel novembre 2009 è stato designato coro-guida per la solenne celebrazione presieduta dal card. Dionigi Tettamanzi a conclusione della sua visita pastorale a Monza, a cui hanno partecipato trecento coristi provenienti dalle vicine comunità parrocchiali. Dal 2008, ad anni alterni, in coro ha animato con il canto una delle Messe domenicali di Avvento nella Basilica di Sant'Ambrogio a Milano.



   

Attività extraliturgica

Oltre al primario servizio liturgico, il coro si dedica a far conoscere pagine di alto valore artistico e spirituale: il coro infatti si impegna per realizzare il concerto di Natale nella propria città. Nel 2004 ha eseguito il Magnificat di A. Vivaldi coadiuvato da un piccolo gruppo orchestrale. Il concerto è stato replicato nella Basilica Prepositurale di San Vittore a Missaglia (Lc) in occasione della conclusione del restauro dell'abside della chiesa (dicembre 2004). Per il Natale del 2005 il coro ha eseguito nella chiesa parrocchiale di Concorezzo la prima parte del Messiah di G. F. Haendel, relativa all'Incarnazione, con solisti ed orchestra d'archi. L'ambito liturgico e quello concertistico, pur differenziandosi nella connotazione e nella finalità, mantengono pur sempre possibilità di comunicazione e di reciproca valorizzazione. Alcuni brani del Magnificat (Et misericordia eius, Gloria Patri) o del Messiah (And the glory, Hallelujah) eseguiti in concerto, trovano successivamente un'appropriata collocazione liturgica.



Attività didattica

Il gruppo organizza con regolarità brevi corsi di canto gregoriano, cicli di lezioni riguardanti la lettura melodica e ritmica e l'approfondimento del repertorio corale, oltre che avvalersi di cantanti esperti per affinare l'aspetto vocale. È intenzione del coro costituire al più presto un gruppo di giovani motivati ("coro vivaio") che, adeguatamente preparati dal punto di vista vocale e del repertorio, garantiscano rinnovamento e continuità del coro stesso.