home il coro liturgia repertorio eventi gallerie podcast info login

Presentazione del coro

La nostra storia

Il coro parrocchiale "Santa Cecilia" ha origini remote che risalgono ai primi decenni del secolo scorso, dopo l'istallazione del nuovo organo costruito dalla famiglia di apprezzati organari "Ermolli" di Varese. Si sono avvicendati diversi direttori di coro, tra i quali si ricordano in modo particolare Amedeo Magni e Francesco Corno. Con l'avvento del Concilio Vaticano II la riforma liturgica trasformò radicalmente le formazioni corali e anche il loro modo di accompagnare l'azione liturgica. Il passaggio dalla lingua latina alle lingue volgari inaugurò una difficile stagione di transizione, nella quale fu trascurato il buon repertorio della tradizione ambrosiana e latina a cappella e assunto un repertorio in lingua italiana ancora in formazione e di livello non sempre elevato. La morte prematura del m° Francesco Corno nel 1977, indusse il figlio Angelo a prenderne il posto. Il coro si ampliò con l'innesto di giovani leve e si consolidò un gruppo a voci miste, che da quel momento svolse servizio liturgico con regolarità e competenza nella parrocchia locale. Organista autodidatta e successivamente diplomato in Canto gregoriano al Pontificio Istituto di Musica Sacra di Milano, Angelo Corno contribuì a mantenere viva la tradizione del canto gregoriano e ambrosiano e della polifonia classica; in quei momenti di smarrimento liturgico-musicale fece riscoprire autori come Palestrina, Da Victoria, Gabrieli, Lotti, Bach, Haendel e molti altri grandi della tradizione musicale sacra. Nel 1995 il coro si è costituito in Associazione per definire le proprie finalità e anche per usufruire del finanziamento dell'amministrazione locale, utilizzato per il sostegno e l'organizzazione della propria attività. Nel 2010 è confluito nell'Usci Monza Brianza, partecipando alla Prima e Seconda Rassegna natalizia "L'incanto del Natale" (2011- 2012) e collaborando alle iniziative promosse dalla Delegazione.



   

Attività del coro

L'attività prevalente del gruppo è quella di prestare regolare servizio liturgico nella locale chiesa parrocchiale, dedicata ai Santi Martiri Cosma e Damiano, durante le solennità dell'anno liturgico. I momenti più significativi che vedono la presenza del coro sono le maggiori solennità a partire dalla Festa della Dedicazione in ottobre, la festa Patronale in novembre, Immacolata e Natale, il Triduo Pasquale e la Domenica di Risurrezione, la solennità di Pentecoste e il Corpus Domini. Inoltre il coro, a piccoli gruppi, è presente in tutte le domeniche dell'anno con il compito di guida e sostegno dell'assemblea.

Attività del coro




Il coro


Oggi il coro è formato da 40 elementi suddivisi nelle quattro tradizionali sezioni vocali. Le persone che compongono il gruppo provengono dal mondo dello studio o del lavoro (studenti universitari, insegnanti, professionisti, commercianti) e sono di età variabile dai venti ai sessant'anni, ma tutte accomunate da una passione: il servizio alla liturgia attraverso il canto.

Membri del coro

Il direttore


Proveniente da studi musicali e filosofici, Angelo Corno ha conseguito presso il Pontificio Istituto Ambrosiano di Musica Sacra il Magistero in Canto Gregoriano sotto la guida di Luigi Agustoni e Fulvio Rampi. Fa parte dei Cantori Gregoriani dal 1985, anno della costituzione del gruppo. Ha svolto attività didattica presso il Conservatorio “G.Verdi” di Torino e ai corsi di canto gregoriano organizzati dai Cantori Gregoriani a Milano, Cremona, Rovigo. Collabora con riviste specialistiche di canto gregoriano (Note Gregoriane) e canto corale (La Cartellina e Choraliter). E’ coautore del manuale di canto gregoriano “Alla scuola del canto gregoriano” pubblicato da Musidora nel maggio del 2015. Ha tenuto nel luglio dello stesso anno il corso estivo di canto gregoriano a Ostiglia (Mn) promosso dall’Accademia Corale Teleion. E’ responsabile della musica liturgica della Parrocchia santi Cosma e Damiano di Concorezzo e, dal 1977, direttore del coro S. Cecilia.

L'organista


Il coro si avvale da diversi anni della preziosa collaborazione dell'organista Ambrogio Pozzi. Forte di studi al Conservatorio di Milano, accompagna regolarmente il coro durante l'anno liturgico, durante i tempi forti e durante le occasionali esibizioni extraliturgiche. L'organo utilizzato è situato nella chiesa parrocchiale SS. Cosma e Damiano di Concorezzo.

Scheda dell'organo